Login

Accesso Utenti
giovedì 18 aprile, 2024

Cefalù ospiterà anche quest’anno la seconda edizione del Mediterranean Pain Forum, convegno internazionale di medicina dedicato all'approfondimento e alla condivisione delle ultime frontiere nella gestione del dolore cronico.

L’evento, patrocinato dalla Fondazione Giglio di Cefalù e dal World Institute of Pain, si terrà al centro congressi dell’hotel Costa Verde della città siciliana dal 3 al 5 maggio che diventerà il palcoscenico di scambi scientifici di alto livello.

A coordinare i lavori saranno il dottor Giuliano Lo Bianco, responsabile della terapia del dolore della Fondazione Giglio e il professor Michael Schatman della NYU Grossman School of Medicine di New York.

Entrambi punteranno a far emergere la prospettiva multidisciplinare sulla gestione del dolore, unendo approcci bio-psico-sociali e tecnologie avanzate.
“Non è solo un congresso – spiega Lo Bianco - ma un'occasione per connettersi con leader del settore, acquisire nuove competenze e contribuire all'innovazione. Il supporto del World Institute of Pain sottolinea l'importanza e la credibilità di questo forum nell'ambito medico internazionale”.

La prima giornata, del 3 maggio, aprirà le porte a un'introduzione alle moderne strategie nella gestione del dolore cronico dalla medicina interventistica alle sinergie tra intelligenza artificiale e medicina del dolore. Gli argomenti saranno trattati da esperti internazionali fra i quali Miles Day, Peter Staats, Sean Li e Alaa Abd-Elsayed e da altri relatori di prestigio internazionale quali Sebastiano Mercadante, Leonardo Kapural e Adnan Al-Kaisy.

I saluti istituzionali sono programmati alle ore 14 del 3 maggio con gli interventi del presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, e del presidente dell’Ordine dei Medici di Palermo, Toti Amato, in una sessione moderata dal giornalista Vincenzo Lombardo.

“Il Mediterranean Pain Forum – conclude Lo Bianco – rappresenta un’opportunità per approfondire la comprensione della gestione del dolore cronico, delle terapie interventistiche, della terapia oppioide e della neuromodulazione tra diverse sezioni e workshop pratici”.

Il programma si può consultare sul sito di ospedalegiglio.it o al sito dedicato https://www.mediterraneanpainforum.com

L’evento riconosce crediti Ecm.
7vl/com 2024

Pubblicato in Comunicati stampa
Martedì, 09 Aprile 2024 14:12

Riabilitazione: malnutrizione e sarcopenia

Il ruolo del setting riabilitativo nella malnutrizione e sarcopenia sarà al centro di un convegno che si terrà al Giglio di Cefalù, nell’aula San Gabriele il 22 aprile.

A curare l’evento, che vede la presenza di numerosi relatori impegnati nei vari percorsi riabilitativi, è la dottoressa Francesca Rubino, responsabile della riabilitazione della Fondazione Giglio.

La sarcopenia – spiegano gli organizzatori – è una vera e propria malattia del muscolo e vi sono criteri e strumenti precisi per definirla e caratterizzarla nella pratica clinica. Conosce e riconoscere la sarcopenia rappresenta un prerequisito chiave nella diagnosi e nel trattamento della malnutrizione nei diversi ambiti patologici.

L’apertura del convegno è prevista per le ore 9 per concludersi nel pomeriggio con l’esame dei casi clinici. La partecipazione consente di ottenere 8 crediti formativi ECM.

Per iscriversi occorre contattare la segreteria organizzativa, coordinata da Beatrice Piazza, all’email di ufficio formazione della Fondazione Giglio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattando lo 0921920717 

In basso puoi scaricare il programma.

Pubblicato in Convegni

Il 17 febbraio, alle ore 9, presso l'Aula San Gabriele della Fondazione Istituto G Giglio si terrà il corso di aggiornamento "Lo scopenso cardiaco cronico". con responsabile scientifico dell'evento il dott. Tommaso Cipolla.

Il corso, organizzato nell'ambito dell XXXII Giornata del Malato dall'Associazione Medici Catttolici della Diocesi di Cefalù, avrà come focus le linee guida internazionali che hanno descritto le glifozine (SLGT2) “capaci di cambiare la storia naturale dello scompenso cardiaco". Le SLGT2, nate come farmaco per il diabete, rappresentano ora una reale innovazione terapeutica per lo scompenso cardiaco.

Il presidente della Società Italiana di Cardiologia ha descritto “i risultati dello studio DELIVER mostrano che le SGLT2 sono una svolta nella cura di tutti i pazienti, impedendo la progressione dello scompenso con una riduzione degli eventi avversi del 21% e la probabilità di morte del 12%".

Obiettivo del FOCUS e’ tracciare linee di utilizzo di questi farmaci che possono essere prescritti dal Medico di Medicina Generale del nostro territorio.

Dopo il saluto delle autorità orevisto per le ore 9.00 inizieranno i lavori che si concluderanno alle ore 13.00 con i saluti di Mons. Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù.

L'evento accreditato ECM è aperto a tutte le professioni sanitarie. Per le iscrizioni bisogna inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Pubblicato in Convegni
Giovedì, 30 Marzo 2023 12:08

Torna "Aggiornamenti in cardiologia"

Torna anche quest'anno il convegno "Aggiornamenti in cardiologia" che si terrà il 14 e 15 aprile all'hotel Santa Lucia Le Sabbie D'oro di Cefalù.

A promuovere l'evento, che ha anche finalità formative, sono il responsabile dell'unità operativa complessa di cardiologia della Fondazione Giglio, Tommaso Cipolla, e il dottor Francesco Clemenza della cardiologia di Ismett.

"In ambito cardiologico - affermano Cipolla e Clemenza - si sono succeduti tra i più sorprendenti progressi scientifici, che hanno fatto della cardiologia la progagonista di gran lunga principale tra le branche della medicina, nella capacità di incrementare l'aspettativa di vita nel mondo occidentale negli ultimi 50 anni. Ci proponiamo, in queste giornate del convegno, di confrontarci non solo con i medici ospedalieri ma anche con i cardiologi speicalisti del territorio, internisti e medici di medicina generale, mettendo al centro le nuove evidenze scientifiche favorendone, quindi, la diffussione".

L'evento consente di ottenere 12 crediti formativi ECM per le seguenti professioni: cardiologi, geriatri, malattie dell'apparato respiratori, medicina interna, radiodiagnostica, medicina generale e infermieri.

Per iscriversi occorre inviare una email alla segreteria organizzativa del convegno FAM Eventi Soc. Coop. all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'iscrizione è gratuita. L'inizio del convegno è previsto per le ore 9.30.

Il programma dell'evento si può scaricare al link in basso. 

Pubblicato in Convegni

Si terrà in Fondazione Giglio un corso sui PDTA regionali in ambito oncologico. Il corso vuole approfondire gli obiettivi e i risultati dei PDTA in ambito oncolologico e, attraverso una modalità d'aula interattiva che prevede la partecipazione attiva dei discenti, vederne la costruzione e l'organizzazione.

Il Corso si svolgerà da aprile a giugno in 5 giornate, per i dettagli consultare il programma allegato. Interverranno e porteranno il loro contributo medici di diverse specialità sia dipendenti della Fondazione  che di strutture ospedaliere esterne. Responsabile Scientifico è il Dott. Massimiliano Spada, UO Oncologia della Fondazione Giglio. 

A supervisionare i lavori Fabio Capritti, Formatore certificato AIF (Associazione Italiana Formatori), di cui è stato Vicepresidente per la Regione Sicilia, trainer/Coach e Manager della Formazione, da oltre venticinque anni svolge attività di docenza, management, consulenza e ricerca nell’ambito della gestione dei processi formativi e del comportamento individuale e organizzativo.

Il corso è aperto ad un massimo di 40 iscritti, per vedere le specialità accreditate consultare il programma; ai partecipanti saranno riconosciuti 32.5 crediti ECM. Provider dell'evento la Fondazione Istituto G Giglio di Cefalù.

L’iscrizione è gratuita e obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili e può essere effettuata collegandosi – entro e non oltre il 4 aprile 2022 - sul sito https://www.borgimedia.com/edu/

Pubblicato in Convegni

Quattro specializzandi in ortopedia e traumatologia dell’Università di Palermo hanno svolto uno stage intensivo di tre giorni sulla chirurgia protesica del ginocchio alla Fondazione Giglio di Cefalù.

Sono entrati in sala operatoria con il responsabile dell’unità operativa di ortopedia, Filippo Boniforti. Hanno assistito ad alcuni interventi eseguiti con le più avanzate tecniche chirurgiche ed hanno, inoltre, preso parte a una sezione teorica sugli elementi della chirurgia del ginocchio che è fra gli interventi più frequenti eseguiti dall’equipe di ortopedia del Giglio.

“E’ per noi motivo di orgoglio – ha detto il responsabile dell’ortopedia Boniforti – sostenere la crescita professionale dei giovani ortopedici trasferendo le conoscenze del nostro lavoro quotidiano”.

I quattro specializzandi del quarto e quinto anno che hanno preso parte allo stage sono: Michele Romeo, Roberto Figura, Alessio Cioffi, Federico Colaiuda.

72 com/2020

Pubblicato in Comunicati stampa
Martedì, 24 Settembre 2019 14:47

sabato 28/9 meeting of ophthalmological

La Fondazione Giglio di Cefalù ospietà sabato 28 settembre, nell'aula multimediale, il convegno di oculistica "West coast Ophthalmological". 

Il meeting prevede diversi momenti di Live Surgery con trasmissione in parallelo in aula e relazioni in plenaria.

Presidente del meeting è il dottor Giuseppe Giunchiglia mentre presidente onorario è il professore Salvatore Cillino. 

L'apertura dei lavori sarà preceduta, alle ore 10, dai saluti del presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, e dal direttore sanitario Salvatore Vizzi.

Previste due sessioni di lavori con conclusione alle ore 18.

La partecipazione al convegno consente di accedere a crediti formativi ECM.

La segreteria congressuale è curata da Inventa Wide Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica, in basso, il programma.

Pubblicato in Convegni
Lunedì, 05 Agosto 2019 19:39

Progressi in Medicina Nucleare 2.0

Il 20 settembre la Fondazione Giglio ospieterà nell'aula San Gabriele, a partire dalle ore 9,00,  il corso "Advancements in Nuclear Medicine 2.0" organizzato dalla Fondazione Giglio.

Il corso si focalizzerà sugli avanzamenti in Medicina Nucleare in Oncologia, Neurologia e nelle altre discipline come la Cardiologia nucleare. Saranno presenti tra i relatori ospiti la professoressa Laura Evangelista dello IOV di Padova, il professore Sergio Baldari dell'Università di Messina, la dottoressa Chiara Cerami dell'Istituto Maugeri di Pavia e il professore Federico Caobelli dell'Università di Basilea.

Presidente del congresso è il dottor Pierpaolo Alongi responsabile della medicina nucleare della Fondazione Giglio. Il comitato scientifico è invece presieduto da Pierpaolo Alongi, Riccardo Laudicella, Giorgio Russo e Massimiliano Spada.

Il corso ECM per 7crediti è aperto a medici specialisti in Medicina Nucleare, Radiologia, Neurologia, Cardiologia, Oncologia, Urologia, Radioterapia per i TSRM e Fisici Sanitari.

Per informazioni si può contattare la segreteria organizzativa "Sole Blu" all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  '; document.write(''); document.write(addy_text31525); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. telefono 091.323064

Giovedì, 23 Maggio 2019 13:36

Parla inglese il Giglio di Cefalù

 AL VIA UN CORSO DI FORMAZIONE PER TUTTO IL PERSONALE

Parla inglese l’ospedale di Cefalù o è questo l’obiettivo che si è posto il presidente della Fondazione Giglio Giovanni Albano inaugurando il primo corso di formazione in lingua inglese rivolto a tutto il personale sia sanitario che amministrativo.

“Riteniamo la formazione del personale, non solo in ambito sanitario, fondamentale - ha commentato il presidente Albano - in un’azienda che vuole affrontare nuove sfide e competere in un sistema sempre più globale. La Sicilia - ha aggiunto - per la posizione geografica può diventare riferimento per l’area del mediterraneo anche nel nostro ambito d’azione”.

Ad essere coinvolti nel primo corso di lingua inglese sono già 125 unità tra sanitari e amministrativi suddivisi in classi di vari livelli. Il corso ha la durata di 60 ore e si concluderà il 16 gennaio del 2020.

Il progetto formativo è stato redatto da Maria Cucco dell’Ufficio di presidenza in collaborazione con Beatrice Piazza dell’ufficio formazione. E’ stato finanziato dalla Fonarcom con risorse del fondo interprofessionale.

Non è il solo progetto di formazione già avviato dalla Fondazione Giglio. Al corso di inglese si aggiunge quello di medicina legale realizzato in convenzione con l’Università di Catania, il BLSD e ALS per la gestione delle emergenze.

Tutti i corsi sono realizzati con finanziamenti esterni al bilancio della Fondazione.

25 vl/com 2019

Pubblicato in Comunicati stampa
Giovedì, 14 Marzo 2019 17:01

Aperti lavori convegno medicina legale

PRESIDENTE DEL GIGLIO ALBANO: NOSTRO SOGNO UN CORSO DI MEDICINA A CEFALU’

“Per crescere c’è bisogno di un progetto e di investimenti: Gli investimenti sono iniziati con risorse interne; il progetto, invece, è stato disegnato e deliberato dal Governo regionale e dall’assessore alla sanità Razza che ha dato un mandato alla Fondazione: esitare un bando di evidenza pubblica internazionale che individui un partner privato che ci accompagni nella crescita, nell’implementazione della ricerca, della formazione e dell’offerta sanitaria”. Lo ha detto il presidente della Fondazione Giglio di Cefalù, Giovanni Albano, aprendo di lavori del convegno “Legge Gelli - Bianco: se ci sei batti un colpo” che vede per due giorni medici legali a confronto al teatro Cicero di Cefalù.

Il nostro sogno - ha aggiunto Albano - è poter attivare un corso di laurea in medicina e chirurgia in questo bellissimo territorio di Cefalù”.

Il presidente Albano, salutando i relatori provenienti da tutta Italia, ha voluto ricordare Paolo Giaccone, medico legale “trucidato dalla mafia perché faceva il suo dovere. A lui va oggi il mio pensiero”. Infine, il presidente del Giglio, ha anticipato, che “la Fondazione è presente, con dei progetti, nella programmazione europea che consentiranno di acquisire nuove tecnologie d’avanguardia”.

A salutare i partecipanti anche il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina. “Lieto - ha detto - di ospitare, in questo scenario, un congresso su tematiche importati legati al rischio clinico e la sicurezza delle cure. Temi di grade attualità che spesso non vengono affrontati con la giusta attenzione”.

Nella prima parte dei lavori anche il saluto dei rappresentati delle associazioni partner del convegno: Assomel, Asmelsi, Famli, Comlas e Psaf e del professore Cristoforo Pomara ordinario di medicina legale all’Università di Catania, responsabile scientifico del convegno unitamente a Valentina Triolo presidente Assomel.

Quindi, la lettura magistrale del professore Vittorio Fineschi, ordinario di medicina legale all’università La Sapienza di Roma su “Il governo del rischio clinico tra evidenze medico legali e programmatiche applicazioni in ambito assistenziale”. Il lavori sono stati coordinati da Valentina Triolo e Eugenia Di Stefano.

12 vl/com 2019

Pubblicato in Comunicati stampa
Pagina 1 di 5

Contatti

Vincenzo Lombardo
Vincenzo Lombardo
Direttore Comunicazione e Ufficio Stampa
 
Ufficio Stampa
phone icon +39 0921 920 683
fax icon +39 0921 920 413
phone icon 335 8382991
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

twitter icon

@vincilomb

Codice QR

Scansiona o clicca sul QR Code e Unisciti al canale di Fondazione Giglio.
Ospedale Giglio Canale WhatsApp QR Code

Ricerca

I Canali Social

FacebookTwitterGoogleYoutubeInstagramLinkedinYelp

Archivio Comunicati Stampa

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ospedale giglio cefalu Bollino Rosa 2023

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Solvenza
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Premio Innovazione
Smau 2017
Premio innovazione SMAU 2016 coccarda premio 2017
Premio Innovazione
Smau 2019
 
coccarda premio 2019