Login

Accesso Utenti
venerdì 22 settembre, 2017

S.Raffaele protettore dell'ospedale

Scritto da 

San Raffaele San Raffaele

L'Arcangelo San Raffaele è dal 18 dicembre 2015 il "Protettore della Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù".

La proclamazione dell'Arcangelo San Raffaele a protettore del "Giglio" è avvenuta con decreto del Vescovo della Diocesi di Cefalù, mons. Vincenzo Manzella, pronunciato durante la messa di Natale in ospedale.

Un'icona sacra, posta nella sala d'ingresso dell'ospedale, raffigura San Raffaele in un presentazione biblica con Tobia che si affida all’Arcangelo in segno di protezione e di invocazione a l’aiuto di Dio. Il nome di Raffaele è legato, infatti, nella Bibbia alla guarigione prodigiosa di Tobi dalla sua cecità.

 

Il Decreto del Vescovo

La Comunità dell'Ospedale di Cefalù ha manifestato nel corso degli anni viva attenzione e sensibilità verso i valori religiosi radicati nel Cristianesimo, alla luce dell'insegnamento della Chiesa Cattolica.

La nascita della Fondazione Istituto San Raffaele G.Giglio nell'anno 2003 ha senz'altro contribuito a ravvivare l'attenzione verso l'Arcangelo San Raffaele, sulla base di una devozione presente nelle nostre Comunità cristiane, soprattutto per invocame la protezione a favore dei fratelli ammalati e sofferenti, dal momento che il nome di Raffaele, che significa in ebraico "Dio risana", è legato nella Bibbia alla guarigione prodigiosa di Tobi dalla sua cecità.

In data 12 maggio 2015 mi giungeva la richiesta da parte del Dott. Giuseppe Ferrara, nella qualità di Commissario Straordinario e legale Rappresentante della Fondazione sopra menzionata, al fine di ottenere la proclamazione di San Raffaele a Protettore della Comunità di detta Fondazione.

Alla richiesta veniva allegata la sottoscrizione di numerosi fedeli del personale medico, paramedico ed amministrativo come segno tangibile di condivisione e di legame devoto a San Raffaele.

Tutto ciò premesso e considerato;

Sentito il parere del Presbiterio diocesano e del Direttore dell'ufficio per la Pastorale della salute;

In conformità alla normativa canonica vigente (cfr. Sacra Congregazione per il culto divino, Norme "Patronus", 19 marzo 1973);

con il presente decreto

PROCLAMO

San Raffaele Arcangelo Protettore della Fondazione Istituto G. Giglio in Cefalù.

Auspico che questa proclamazione sia occasione propizia per un risveglio spirituale, per un impegno più forte nella testimonianza dei valori umani e morali, che trovano nel Cristianesimo una sublimazione, a beneficio dei malati e dei loro familiari, di tutti gli operatori sanitari e amministrativi della Fondazione.

L'intercessione della Beata Vergine Maria Immacolata, Patrona della Città di Cefalù, dell'Arcangelo San Raffaele, Protettore di questo Ospedale, dei Santi Giuseppe Moscati e Pio da Pietrelcina, ottenga dal Signore della vita l'abbondanza delle benedizioni divine per un servizio sempre più qualificato e più ricco di umanità, di vicinanza solidale, di amore misericordioso verso coloro che sono nella sofferenza e sono bisognosi di aiuto, di cure, di consolazione e di speranza.

Cefalù, 18 dicembre 2015
nell'Anno santo del Giubileo straordinario della Misericordia divina.

Mons. Vincenzo Manzella

Reg. Atti Can. N. 330 F. 676/77

Il Cancelliere

Approfondimenti

Vedi la Photogallery dell'evento

Vedi il Comunicato stampa


Letto 3872 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Dicembre 2015 12:47

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Intramoenia
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Riconoscimenti
Bollini rosa 2016-2017
Bollini rosa 2014-2015
Premio innovazione SMAU 2016 Ospedale Donna Ospedale Donna