Login

Accesso Utenti
sabato 28 gennaio, 2023

In occasione della giornata internazionale per la consapevolezza sulla ricostruzione mammaria “BraDay” si terrà alla Fondazione Giglio di Cefalù, domani mercoledì 19 ottobre con inizio alle ore 9, un congresso dedicato alla chirurgia oncoplastica della mammella.

A promuovere l’iniziativa il chirurgo oncoplastico Naida Faldetta che da circa un mese ha avviato una collaborazione con la Breast Unit del Giglio, diretta dal dottor Ildebrando D’Angelo.

“Una donna su nove – spiega Faldetta – può essere colpita nel corso della vita dal tumore al seno. Occorre coraggio – prosegue - per affrontare la malattia con la consapevolezza, ed è questo che vogliamo far emergere, che si può entrare in sala operatoria con il tumore e uscire con il seno ricostruito con effetti positivi sul recupero fisico e psicologico”.

I lavori del congresso saranno aperti dal saluto del presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano. Sono previsti gli interventi di D’Angelo, di Daniela Pitarresi, referente screening mammografico di Palermo, di Naida Faldetta sulla chirurgia oncoplastica della mammella, dell’anatomo patologo del Giglio Raffaele Genova, e del responsabile del servizio di psicologia clinica del Giglio Giuseppe Rotondo.

L’iniziativa registra il coinvolgimento dell’Istituto Rapisardi di Palermo con la classe 4 “A” che, coordinata dall’insegnante Adriana Sorce, mette in scena il Mito di Demetra e Kore declamando i versi anche in greco e latino. “E’ la rappresentazione dell’equilibrio – rileva Faldetta – tra madre e figlia che viene spezzato quando Kore viene trascinata negli inferi così come quando una figlia si ammala di cancro della mammella e la madre si dispera perché pensa di perderla. La guarigione porta alla luce una nuova consapevolezza”.

Partecipano all’evento anche l’istituto Einaudi Pareto di Palermo con la sfilata di parrucche e turbanti provenienti dai progetti “diamoci un taglio” e “mettiamoci…in piega”. Le parrucche vengono utilizzate dalle pazienti durante il periodo della chemioterapia per coprire l’alopecia. Sono state donate, insieme a decine di turbanti, per le pazienti che non possono permettersi l’acquisto, dall’Inner Wheel di Mondello e dall’associazione di volontariato Breast Club.

Previsto un intervento musicale con gli insegnanti dell’Istituto Einaudi Pareto e con il gruppo musicale Sikè. L’istituto Cascino ha, infine, preparato dei dolci dedicati al Bra Day.

L’evento consente di maturare dei crediti Ecm. L’iscrizione è gratuita occorre inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
24 vl/com 2022

Pubblicato in Comunicati stampa

Si terrà in Fondazione Giglio un corso sui PDTA regionali in ambito oncologico. Il corso vuole approfondire gli obiettivi e i risultati dei PDTA in ambito oncolologico e, attraverso una modalità d'aula interattiva che prevede la partecipazione attiva dei discenti, vederne la costruzione e l'organizzazione.

Il Corso si svolgerà da aprile a giugno in 5 giornate, per i dettagli consultare il programma allegato. Interverranno e porteranno il loro contributo medici di diverse specialità sia dipendenti della Fondazione  che di strutture ospedaliere esterne. Responsabile Scientifico è il Dott. Massimiliano Spada, UO Oncologia della Fondazione Giglio. 

A supervisionare i lavori Fabio Capritti, Formatore certificato AIF (Associazione Italiana Formatori), di cui è stato Vicepresidente per la Regione Sicilia, trainer/Coach e Manager della Formazione, da oltre venticinque anni svolge attività di docenza, management, consulenza e ricerca nell’ambito della gestione dei processi formativi e del comportamento individuale e organizzativo.

Il corso è aperto ad un massimo di 40 iscritti, per vedere le specialità accreditate consultare il programma; ai partecipanti saranno riconosciuti 32.5 crediti ECM. Provider dell'evento la Fondazione Istituto G Giglio di Cefalù.

L’iscrizione è gratuita e obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili e può essere effettuata collegandosi – entro e non oltre il 4 aprile 2022 - sul sito https://www.borgimedia.com/edu/

Pubblicato in Convegni

E’ stato “piantato” quest’oggi nell’area di ingresso della Fondazione Giglio di Cefalù “L’albero delle idee”.

Un’installazione promossa dall’Associazione contro il tumore ovarico (ACTO Sicilia) per raccogliere, in piccole foglioline virtuali, dotate di QR code le idee dei pazienti con lo scopo di migliorare l’oncologia e avvicinarla sempre più a chi necessita delle cure. Attraverso i Qr code, presenti nelle piccole foglie dell’albero, realizzato in cartone compresso, si può accedere a dei contributi video di oncologi siciliani.

L’installazione è stata inaugurata alla presenza del presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, dell’oncologo e consigliere dell’Acto, Giusi Scandurra, del responsabile dell’oncologia del Giglio, Massimiliano Spada e di Tonino Nasiti dell’azienda Clovis Oncology.

“Abbiamo accolto – ha detto il presidente Albano – con entusiasmo questa iniziativa che guarda all’umanizzazione delle cure con dei consigli che arriveranno direttamente dai pazienti. Il 5 gennaio - ha aggiunto Albano - con il Gemelli Giglio apriremo il centro di cura di ginecologia oncologica e dell’endometriosi rivolgendoci, insieme agli altri centri siciliani, a tutti quei pazienti che cercano una risposta di cura nella nostra regione”.

L’Acto Sicilia è stata fondata nel 2021 - ha spiegato il consigliere Giusi Scandurra - dall’unione di pazienti, medici e famiglie. L’obiettivo è promuovere la prevenzione nell’ambito dei tumori ginecologici e di favorire la qualità della vita.

In Sicilia saranno installati 12 alberi della vita nelle strutture sanitarie oncologiche.

43 vl/com 2021

Per scaricare intervista al responsabile dell'oncologia Massimiliano Spada clicca qui https://we.tl/t-r3XGmp6PSR (link valido sino al 23 dicembre 2021)

Pubblicato in Comunicati stampa

La Fondazione Giglio di Cefalù con il Gemelli Giglio Medical Partnership ha avviato una selezione per medici specialisti in urologia, in oncologia e per un anatomo patologo con contratti a tempo indeterminato.

In particolare le posizione aperte sono per un contratto di oncologo, due per urologi e uno per anatomo patologo.

I partecipanti al termine della selezione entreranno in una graduatoria con validità triennale.

Gli avvisi di lavoro sono pubblicati nella sezione lavora con noi del sito internet www.ospedalegiglio.it

La procedura di partecipazione è in modalità telematica attraverso la compilazione dei moduli pubblicati sul sito. Le domande devono essere inoltrate entro il 20 novembre.

36 VL/com 2021

Pubblicato in Comunicati stampa

Sono stati 158 gli interventi di chirurgia generale e urologica eseguiti su pazienti oncologici alla Fondazione Giglio di Cefalù in un solo mese, tra il 16 marzo e il 16 aprile, dalla chiusura delle sale operatorie alle procedure in elezione per il contenimento del Covid-19.

Abbiamo dato continuità assistenziale, in linea con le disposizioni regionali – ha detto il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano – e una risposta sanitaria altamente qualificata a pazienti oncologici provenienti da varie parti della Sicilia. Interventi – ha aggiunto il presidente – proprio per le problematiche oncologiche, non rinviabili”.

“Sono state effettuate principalmente procedure di chirurgia oncologica maggiore – hanno rilevato i responsabili dell’unità operativa di urologia, Francesco Curto e di chirurgia oncologica, Goffredo Arena – eseguite con tecnica mininvasiva laparoscopica che ha consentito di ridurre le degenza media a soli tre giorni. Un dato importante – hanno sottolineato - per limitare, in questo periodo, lo stress psicologico dei pazienti che non possono ricevere, in ospedale, il conforto dei familiari”.

Curto ha rivolto anche un apprezzamento “al personale infermieristico e agli Oss per la dedizione e l’attenzione con cui si sono dedicati ai pazienti”.

Da oltre una settimana, con l’attivazione del laboratorio di biologia molecolare, tutti i pazienti in fase di pre-ricovero, vengono sottoposti al tampone rino-faringeo e solo all’esito ricoverati.

38 vl/com 2020

Pubblicato in Comunicati stampa

Arriva al Giglio di Cefalù, con il nuovo anno, il radiologo interventista Franco Valenza. Oggi la firma del contratto e l’inizio delle attività.

“Professionista di elevata caratura – ha detto il presidente del Giglio Giovanni Albano – che si inserisce nel nostro progetto di posizionare la chirurgia di Cefalù verso l’alta complessità. Valenza – ha aggiunto Albano - supporterà tutte le discipline, presenti nel nostro Istituto, in modo da poter dare ulteriori risposte ai nostri pazienti, soprattutto oncologici, nella massima sicurezza”.

Franco Valenza, classe 52, già responsabile della radiologia vascolare ed interventistica degli ospedali riuniti Villa Sofia Cervello di Palermo, ha al suo attivo migliaia di procedure interventistiche che spaziano dalle agobiopsie, termoablazioni, interventistica extravascolare (biliare, urologica, toracica, addominale), interventistica spinale (vertebro-cifoplastiche), e interventistica endovascolare oncologica (embolizzazioni, chemioembolizzazioni e radioembolizzazioni).

“L’obiettivo che ci siamo posti con il presidente - ha aggiunto Franco Valenza – è di portare a Cefalù la radiologia interventistica ed in particolare quella oncologica”.

Il professionista avrà a disposizione innovative tecnologie, di cui si è recentemente dotato il Giglio, fra cui un angiofrafo digitale di ultima generazione.

2 vl/com 2020

Pubblicato in Comunicati stampa
Pagina 1 di 5

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ospedale giglio cefalu Bollino Rosa 2020 2021

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Solvenza
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Premio Innovazione
Smau 2017
Premio innovazione SMAU 2016 coccarda premio 2017
Premio Innovazione
Smau 2019
 
coccarda premio 2019