Login

Accesso Utenti
mercoledì 16 ottobre, 2019
Martedì, 23 Aprile 2019 13:05

Rassegna un Moc in radiologia

Pubblicato in Rassegna Stampa

 La Fondazione Giglio di Cefalù si è dotata, per la prima volta, di una Moc (Mineralometria ossea computerizzata) di ultima generazione per valutare la quantità di calcio presente nelle ossa e determinare l’eventuale comparsa di osteoporosi.

“Ampliamo – ha commentato il presidente del Giglio, Giovanni Albano – l’offerta dei servizi al cittadino con nuovi esami e un nuovo ambulatorio dedicato alle donne in menopausa”.

La macchina, installata all’interno dell’unità operativa di diagnostica per immagini, consente di determinare la densitometria ossea attraverso lo studio del rachide lombare e dei femori. E, inoltre, di determinare il rischio fratture entro 10 anni.

E’ un esame rapido – ha spiegato Antonella La Fata, responsabile ff. della diagnostica per immagini - della durata di pochi minuti, a bassa dose di radiazioni, non invasivo e non richiede preparazione specifica”.

Il paziente viene fatto sdraiare sul lettino della macchina, mentre un braccio mobile acquisisce le proiezioni radiografiche a basso dosaggio. L’apparecchiatura consente l’esecuzione dell’esame anche in pazienti obesi sino a 204 chilogrammi.

“E’ indicata questa indagine – ha aggiunto La Fata – in donne che hanno problemi di osteoporosi, carenza di vitamina D, che si affacciano alla menopausa, per soggetti con terapie prolungate con cortisone, uomini di età superiori a 70 e donne di almeno 65 anni. E’ anche consigliata in caso di fratture dopo i 50 anni e per adulti di qualsiasi età quando presenti pregresse fratture da fragilità ossea. E’, inoltre, utile eseguire – ha concluso la specialista - la Moc prima di iniziare un trattamento per l’osteoporosi o per valutare l’efficacia di una terapia”.

L’esame è prenotabile sia con il servizio sanitario nazionale che in regime libero professionale ad un costo equivalente.

L’ambulatorio, infine, per le donne in pre o in menopausa è curato dalla ginecologa Lucia Raimondi e vi si effettua una valutazione completa di indagine con visita, ecografia transvaginale e pap test.

20 vl/com 2019

 

 

Pubblicato in Comunicati stampa

Nuovo ambulatorio specialistico, in solvenza, di radiologia dedicato agli esami con contrasto grafico, curato dal dottor Dario Sorrentino, medico con esperienza pluriennale.

Questi gli esami prenotabili attraverso il cup dell'attività libero-professionale:

  1. Isterosalpingografia;
  2. Defecografia;
  3. Esofago Baritato;
  4. Rx stomaco e duodeno baritato;
  5. Cistouretrografia
  6. Cisto Uretrografia retrograda
  7. Urografia
  8. Fisiolografia
  9. Clisma opaco.

Alcuni di questi esami sono indicati per lo studio del colon, altri per la vescica o per la funzionalità renale e dell'uretra mentre l'isterosalpingografia è un esame richiesto per lo studio dell'nfertilità delle donne.

L'ambulatorio fa seduta tutti i lunedì pomeriggio.

 Per informazioni e prenotazioni si può contattare il Cup Solvenza allo 0921.920126 o richiedere informazioni online.

Pubblicato in Notizie Solvenza

Rivedi online la puntata di #ospedalerisponde dedicata alla diagnosi e cura del tumore al seno con ospite il radiologo Ildebrando D'Angelo e il chirurgo senologo Roberto Gennari. In studio con il giornalista Vincenzo Lombardo.

 

 

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 22 Novembre 2017 12:17

L'imaging della Spalla

Il professore Roberto Lagalla, presidente del Comitato Tecnico Scientifico della Fondazione Giglio e il professore Massimo Midiri, già responsabile dell'unità operativa di diagnostica per immagini del Giglio sono i presidenti del congresso "Imaging della Spalla" in programma a Cefalù, presso l'hotel Le Calette, venerdì 15 dicembre.

Il corso destinato a medici radiologi si propone di fornire le conoscenze tecnico-metodologiche in ambito di imaging muscolo-scheletrico dell’articolazione della spalla con riferimento alle tecniche di ecotomografia, radiografia, tomografia computerizzata e risonanza magnetica.

Verranno discussi i principali elementi di semeiotica radiologica della patologia di spalla, specie di natura traumatica e degenerativa.

Saranno, inoltre, affronatati i principali protocolli tecnici di acquisizione delle immagini, modalità di esecuzione degli esami, inclusi protocolli artrografici di somministrazione del mezzo di contrasto intra-articolare, con riferimento anche a tecniche di tipo interventistico eco-guidato.
E, infine, i principali algoritmi diagnostici in relazione ai differenti quadri clinici al fine di fornire ai discenti indicazioni riguardanti la corretta pratica prescrittiva, senza tralasciare gli elementi di radioprotezione, a garanzia di un più corretto percorso diagnostico con ottimizzazione di efficacia, efficienza ed appropriatezza della prestazione erogata.

Il corso consente di maturare crediti formativi ECM. E' organizzato dai radiologi Massimo Galia e Domenico Albano ed è sostenuto dall'Associazione Progetto Giovani. Tre le sezioni dei lavori con inizio alle ore 8.30 con i saluti istutuzionali e con le conclusioni programmate per le ore 16.30. 

Per iscirversi occorre compilare il modulo di iscrizione e inviarlo al fax 091.421693 o a mezzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Convegni

A partire dal 1 giugno sarà possibile effettuare all’ospedale Giglio di Cefalù anche la TC Dental Scan.

“Ampliamo l’offerta sanitaria - sottolinea il direttore generale Vittorio Virgilio – con un esame richiesto dal territorio e che questa Fondazione è in grado di offrire grazie all’elevata qualità tecnologica di cui dispone”.
L’esame viene effettuato con la prescrizione del medico di famiglia e il pagamento del solo ticket.
“Il Dentalscan – spiega Massimo Midiri, responsabile della diagnostica per immagini del Giglio - viene utilizzato per lo studio delle arcate dentarie. Consente di individuare con esattezza quantità e qualità dell’osso sul quale poi eventualmente dovrà esserci un intervento di natura impiantistica”. L’esame dura pochi minuti e non occorre particolare preparazione.
Oltre al più comune Dental Scan il Giglio dispone, sempre per gli studi di radiologia odontostomatologica, di una nuova tecnologia chiamata TC Cone Beam per l’esame del distretto dentario.
“Questo sistema – evidenzia Midiri - permette di studiare il paziente riducendo di molto le radiazioni”.
La prenotazione può essere effettuata tramite cup allo 0921.920502 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13
19 vl/com 2016

 

La prenotazione può essere effettuata tramite cup allo 0921.920502 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13
19 vl/com 2016

Pubblicato in Comunicati stampa

E’ Massimo Midiri il nuovo presidente, in Sicilia, del gruppo regionale della Società Italiana di Radiologia Medica. Midiri 53 anni, docente al Policlinico Universitario di Palermo, è il responsabile dell’unità operativa della diagnostica per immagini e medicina nucleare dell’ospedale di Cefalù.

L’elezione di Midiri è arrivata all’ultimo congresso del gruppo siciliano della Società Italiana di Radiologia (Sirm) che si è tenuto a Siracusa. Il gruppo annovera quasi mille radiologi ed “è il più corposo a livello nazionale”.
“E’ un riconoscimento prestigioso – ha commentato il neo presidente - che assumo con la speranza di rendere la radiologia siciliana una autentica eccellenza nel panorama nazionale”.
Apprezzamento per l’elezione del professore Midiri è stato espresso dalla direzione strategica dell’Istituto Giglio. “Abbiamo conosciuto – hanno detto – il valore professionale del professor Midiri. Siamo certi che saprà trasmettere la stessa intensità e passione al gruppo siciliano dei radiologi”.
Per il presidente del Cda Giovanni Albano, “l’elezione di Midiri è un giusto riconoscimento per un uomo di grande spessore umano e tecnico”.
25 vl/com 2015

Pubblicato in Comunicati stampa

È ORDINARIO ALL'UNIVERSITÀ DI PALERMO. ANTICIPATI I NUOVI INVESTIMENTI IN DIAGNOSTICA

Torna a dirigere la radiologia del San Raffaele Giglio di Cefalù, il professore Massimo Midiri, ordinario al Policlinico Universitario Paolo Giaccone di Palermo e direttore del Dipartimento di scienze radiologiche della stessa Università. "Persona di elevata qualità professionale e qualità organizzative con cui – ha detto il direttore generale del "Giglio", Vittorio Virgilio - intraprenderemo una nuova azione di rilancio e potenziamento del servizio, già avviata con il precedente coordinatore di gestione Giovanni Albano. Un rilancio – ha aggiunto Virgilio – che passerà da investimenti in tecnologie, infrastrutture informatiche, clinica e ricerca".
Albano ha voluto sottolineare i risultati raggiunti dal dipartimento di diagnostica del "Giglio" sia "in termini di prestazioni erogate che economici. Qualità del lavoro – ha rilevato Albano - apprezzata da un'utenza sempre più in crescita".
Nel breve intervento di saluto, al personale dell'unità operativa di radiologia, il professore Midiri ha "invitato a fare sistema. Questo è un gruppo unico e tutti sono parte di questo sistema". Un lavoro di squadra, quello evidenziato dal neo responsabile, che porterà la radiologia di Cefalù a dotarsi di un sistema Ris pacs per la gestione della refertazione e delle immagini di diagnostica, all'ampliamento sempre più verso il digitale del parco tecnologico, all'incremento dell'attività radiologica interventistica, al potenziamento della breast unit.
Nel breve passaggio di consegne, il direttore Virgilio ha inviato il neo responsabile a riprendere il progetto week end per aprire gli ambulatori di radiologia nel fine settimana. "Questo al fine – ha detto – di venire incontro alle esigenze di chi, per motivi di lavoro, non può recarsi in ospedale durante la settimana e per ridurre sempre più le liste d'attesa".
3 vl/com 2015

 

Pubblicato in Comunicati stampa
Pagina 1 di 2

Contatti

Vincenzo Lombardo
Vincenzo Lombardo
Direttore Comunicazione e Ufficio Stampa
 
Ufficio Stampa
phone icon +39 0921 920 683
fax icon +39 0921 920 413
phone icon 335 8382991
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

twitter icon

@vincilomb

Codice QR

Acquisisci contatto WhatsApp
Qr WhatsApp

Ricerca

I Canali Social

FacebookTwitterGoogleYoutubeInstagramLinkedinYelp

Archivio Comunicati Stampa

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Intramoenia
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Riconoscimenti
Bollini rosa 2016-2017
Bollini rosa 2014-2015
Premio innovazione SMAU 2016 Ospedale Donna Ospedale Donna
Premio Innovazione
Smau 2017
Premio Innovazione
Smau 2019 
coccarda premio 2017 coccarda premio 2019