Login

Accesso Utenti
giovedì 17 ottobre, 2019
Fondazione Istituto G.Giglio di Cefalù - Articoli filtrati per data: Marzo 2016

Si conclude domani (sabato 26 marzo) il ciclo di “incontri con il pediatra” organizzati dall’unità di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Giglio di Cefalù e dedicati alle mamme, papà, nonni, baby sitter e insegnati.
L’ultimo appuntamento è focalizzato allo svezzamento, alimentazione e stili di vita in età pediatrica.
I corsi, del tutto gratuiti, sono stati tenuti dai pediatri: Francesco Pusateri, Francesco Andolina e Massimo Lo Verde con la collaborazione delle ostetriche Luciana Cordone e Rossella Di Dia.
L’incontro di domani si terrà, alle ore 16, nella sala relax dell'unità operativa di ostetricia (4° piano) dell’ospedale Giglio. Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria di ostetricia al seguente numero 0921.920270 o visitare il sito web ospedalegiglio.it
13 vl/com 2016

Seguici su:
Twitter @hsrgiglio
Facebook www.facebook.com/ospedalegiglio
Youtube: www.youtube.com/ospedalegiglio
Google Plus: www.google.com/+ospedalegiglio
 

Pubblicato in Comunicati stampa

Il direttore Virgilio: soluzioni per investire al meglio le risorse

"Un tavolo tecnico che individui nuove soluzioni per investire al meglio le risorse disponibili per una sanità di eccellenza che contraddistingue questa struttura”. Lo ha detto il direttore generale della Fondazione Giglio di Cefalù, Vittorio Virgilio, aprendo, ieri pomeriggio, i lavori del primo incontro sulle “prospettive attuali e future dell’oncologia del Giglio”.
“È nostro desiderio – ha aggiunto Virgilio -organizzare l’offerta sanitaria sulle esigenze del territorio, ecco perché al tavolo tecnico abbiamo invitato non solo esperti del mondo della sanità ospedaliera e oncologi, ma anche medici di famiglia ed esponenti della chiesa”.
Il direttore generale ha sottolineato la collaborazione con il Cnr che “rappresenta un’opportunità è una marcia in più per il Giglio”. Presente al tavolo il direttore dell’Istituto di Bioimmagini e Fisiologia molecolare del CNR, Maria Gilardi.
I lavori sono stati introdotti dall’oncologo emerito Biagio Agostara e coordinati dal direttore sanitario Lorenzo Lupo. Patrizio Rigatti, urologo di fama internazionale e supervisore dell’Urologia del Giglio, ha aperto gli interventi con un contributo sulle innovazioni in sanità e in campo oncologico come lo studio delle cellule tumorali Circolanti, la Pet Psma (antigene di membrana) e la genomica “oggi fondamentale - ha rilevato - per le persone a rischio”.
Vl

Nella foto al centro il direttore generale Vittorio Virgilio all'apertura dei lavori. A sx Rigatti e Ferrara a dx Lupo, Midiri e Agostara

Pubblicato in Comunicati stampa

Un tavolo tecnico tra esperti in campo oncologico e non solo si terrà domani (venerdì 18 marzo), alle ore 12, nella sala conferenze “San Raffaele” dell’ospedale Giglio di Cefalù.
I lavori saranno aperti dal direttore generale Vittorio Virgilio e sanitario Lorenzo Lupo.
Previsti numerosi interventi di oncologi provenienti da vari ospedali siciliani quindi: Alfredo Butera (Agrigento), Mario Misiti (Messina), Giuseppe Cimino (Milazzo), Roberto Valenza (Gela), Carlo Santangelo (Enna). E, dell’oncologo emerito Biagio Agostara e del responsabile dell’oncologia di Cefalù, Massimiliano Spada.
Al tavolo tecnico, dedicato alle prospettive dell’oncologia del Giglio, è previsto l’intervento anche di psicologi (Rotondo e Flocca), radiologi (Massimo Midiri), medici di famiglia (Iraci e Mazzola) e del direttore dell’Istituto di Bioimmagini e Fisiologia molecolare del CNR, Maria Gilardi con il ricercatore Giorgio Russo. Un contributo arriverà dal mondo della chiesa con mons. Sebastiano Scelsi e mons. Francesco Casamento. In apertura dei lavori anche un saluto di Giuseppe Ferrara già direttore sanitario dell’ospedale di Cefalù.

Per saperne di più clicca qui

11 vl/com 2015

Pubblicato in Comunicati stampa

Albano: con i proventi una casa famiglia
“Creare una casa famiglia che renderemo dignitosa, accogliente affinché possa diventare un luogo di riferimento per i familiari dei nostri pazienti e dare loro la possibilità di assisterli da vicino alleviandone le difficoltà del momento”. Lo ha detto il presidente della Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, Giovanni Albano, presentando, stamani, l’iniziativa “Colomba della solidarietà”.
Un dolce realizzato dall’azienda Fiasconaro di Castelbuono per la onlus “San Raffaele Giglio volontari della Spedalità” i cui proventi andranno in favore dei pazienti e familiari dell’ospedale di Cefalù in condizioni di indigenza e per il progetto “casa famiglia”.
“Siamo nati in questo territorio”, ha evidenziato Nicola Fiasconaro, intervenuto alla manifestazione. “Siamo a due passi da questa struttura e quando ci chiamano per un servizio di nobilita che investe tutta la Sicilia noi che produciamo, in questo periodo, le colombe non possiamo che fare un gemellaggio per essere vicini a questo ospedale”.
Commosso l’intervento della vice presidente della onlus, Rosalba Pegoraro. “Porto il saluto del presidente Enzo Bisconti, impegnato a Roma – ha detto - e un messaggio, che il nostro scopo, “aiutare i malati e i familiari nello loro difficoltà quotidiane senza nulla togliere ai medici che fanno un lavoro egregio. Quindi sostenerli con i proventi, oggi, delle colombe pasquali”.
La manifestazione si è conclusa con il taglio di una grande torta con il simbolo del Giglio preparata dal giovane Fiasconaro e con un brindisi augurale. Presenti autorità civili e militari e numerosi familiari di pazienti ricoverati al Giglio.
10 vl/com 2015

Pubblicato in Comunicati stampa

Una colomba della solidarietà realizzata dall’azienda Fiasconaro di Castelbuono per sostenere i pazienti e i loro familiari seguiti dall’ospedale Giglio di Cefalù spiccherà il volo mercoledì 9 marzo alle ore 12 dalla hall di ingresso della stessa struttura sanitaria.

L’iniziativa è della neo onlus associazione “San Raffaele Giglio – Volontari della Spedalità” che ha come obiettivo la “presa in cura delle persone in difficoltà in un momento di particolare disagio per le condizioni di salute, riservando particolare attenzione ai pazienti dell’ospedale di Cefalù”.
“Siamo orgogliosi – ha detto il presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Giglio, Giovanni Albano – di ricevere il supporto di una associazione che, in un percorso parallelo, potrà sostenere i nostri pazienti e i loro familiari ma anche intervenire nell’attività di ricerca. L’obiettivo finale – ha aggiunto Albano - è quello di dotare la onlus di una casa famiglia per i familiari dei pazienti costretti a lunghi periodi di cure e riabilitazione in ospedale”.
Albano ha voluto sottolineare e ringraziare la partecipazione, a questo primo evento, dell’azienda Fiasconaro “un’eccellenza –dice - di cui la Sicilia va fiera e che siamo orgogliosi di avere accanto”.
Il maestro Nicola Fiasconaro, mercoledì, per l’occasione proporrà un dolce a forma di Giglio da offrire ai presenti, unitamente a una degustazione di colombe pasquali. L’evento è aperto alla cittadinanza.
Insieme al presidente Albano è previsto l’intervento di Enzo Bisconti presidente della onlus “San Raffaele Giglio, volontari della spedalità”.
I proventi della distribuzione della colomba, che avverrà durante il periodo pasquale, in diverse piazze della Sicilia, anticipa l'Associazione San Raffaele Giglio saranno "interamente destinati in favore dei pazienti indigenti del "Giglio".

Pubblicato in Comunicati stampa

La Fondazione Giglio di Cefalù ospiterà il prossimo lunedì 7 marzo, alle ore 9.30, il corso di formazione sulla norma che regolamenta le prove funzionali e di sicurezza delle apparecchiature elettromedicali (norma Cei En 62353). Il corso è rivolto ai tecnici verificatori di apparecchiature elettromedicali e alle figure tecniche che gestiscono le tecnologie biomedicali all’interno di strutture sanitarie pubbliche e private

L’iniziativa è promossa dall’Associazione italiana ingegneri clinici (AIIC) della Sicilia con il patrocino dell’Ordine degli ingegneri della Provincia di Palermo. I lavori saranno aperti dal saluto del direttore generale e sanitario dell’ospedale Giglio, rispettivamente Vittorio Virgilio e Lorenzo Lupo, e dal referente regionale dell’AIIC Giuseppe Fatuzzo che è il responsabile dell’ingegneria clinica del “Giglio”.
Previste due sezioni mattina e pomeriggio con una parte teorica e l’altra di addestramento pratico sulle apparecchiature con l’ausilio di strumenti di misura. Il corso sarà tenuto dall'azienda di formazione Edu-care.
Maggiori informazioni e iscrizioni nella sezione Corsi e Convegni del sito internet ospedalegiglio.it o nel sito web dell’Associazione italiana ingegneri clinici www.aiic.it
8 vl/com 2016

Pubblicato in Comunicati stampa
Mercoledì, 02 Marzo 2016 13:23

Prenotazioni online in quattro mesi oltre 2000

IL DG VIRGILIO: UTILIZZO DELLA TECNOLOGIA PER RISPONDERE AL TERRITORIO

Sono state 2347 le richieste di prenotazioni online pervenute all’ospedale Giglio di Cefalù dall’avvio del servizio, avvenuto lo scorso19 novembre.
A buon fine ne sono andate 1671. In alcuni casi l’errata o incompleta compilazione del format presente nel sito web dell’ospedale (ospedalegiglio.it) non ha consentito al Cup di lavorare ed effettuare la prenotazione.
“E’ un servizio in crescita – ha detto il direttore generale Vittorio Virgilio – che ha riscontrato l’immediato favore dell’utenza dell’ospedale e che contiamo di potenziare con l’implementazione informatica del sistema di gestione sanitaria che avverrà entro l’anno”. E’ in corso di espletamento la gara. “L’utilizzo della tecnologia – ha evidenziato Virgilio - per rispondere alla domanda di un vasto territorio, orograficamente disagiato, è un nostro obiettivo”.
Soddisfatto anche il direttore sanitario, Lorenzo Lupo. “Semplifichiamo – ha sottolineato - e velocizziamo l’accesso dei pazienti alle cure mediche”.
In dettaglio nel mese di novembre, dal 19, le prenotazioni effettuate online, sono state 292 per a dicembre 439, così come a gennaio, e a febbraio 501.
Nel servizio di prenotazione, visto l’orografia del territorio e anche l’innalzamento dell’età della popolazione residente, sono stati coinvolti i comuni del distretto sanitario di Cefalù che hanno raccolto e trasmesso attraverso gli uffici urp le richieste di prenotazioni al “Giglio”. Il maggior numero di prenotazioni online è arrivato da Castelbuono con 420 email, seguito da Lascari 45, San Mauro Castelverde 40, Collesano 25, e in numero minore dalle altre località
Per effettuare la prenotazione del portale dell’ospedale giglio (www.ospedalegiglio.it) occorre essere in possesso della prescrizione del medico di famiglia e riportare nei campi del format online i dati della richiesta.
7 vl/com 2016

Pubblicato in Comunicati stampa

Contatti

Vincenzo Lombardo
Vincenzo Lombardo
Direttore Comunicazione e Ufficio Stampa
 
Ufficio Stampa
phone icon +39 0921 920 683
fax icon +39 0921 920 413
phone icon 335 8382991
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

twitter icon

@vincilomb

Codice QR

Acquisisci contatto WhatsApp
Qr WhatsApp

Ricerca

I Canali Social

FacebookTwitterGoogleYoutubeInstagramLinkedinYelp

Archivio Comunicati Stampa

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Intramoenia
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Riconoscimenti
Bollini rosa 2016-2017
Bollini rosa 2014-2015
Premio innovazione SMAU 2016 Ospedale Donna Ospedale Donna
Premio Innovazione
Smau 2017
Premio Innovazione
Smau 2019 
coccarda premio 2017 coccarda premio 2019