Login

Accesso Utenti
sabato 18 maggio, 2024

Ampliato campo cardiologia interventistica

Scritto da 

La cardiologia della Fondazione Istituto San Raffaele - G. Giglio di Cefalù si arricchisce di una nuova collaborazione, quella del professor Antonio Colombo, primario dell'unità di Emodinamica e cardiologia interventistica dell'Istituto Scientifico Universitario San Raffaele di Milano. Colombo, classe 50, oltre a essere primario al San Raffaele di Milano è attualmente direttore del laboratorio di Emodinamica alla Casa di Cura Colombus del capoluogo lombardo, consulente per la divisione di Emodinamica dell'Ospedale Maggiore - Policlinico sempre di Milano e direttore di Angioplastica al Lenox Hill Hospital di New York. "L'equipe di Tommaso Cipolla con la collaborazione del prof. Colombo effettuerà a Cefalù - afferma il direttore generale della Fondazione Benito Amodeo - una serie di interventi programmati che contribuiscono ad elevare ulteriormente il livello raggiunto dalla cardiologia del nostro nosocomio. Rappresenta un altro momento di integrazione con i protocolli e le tecniche in uso a Milano". I primi interventi riguarderanno il trattamento di tre pazienti con un difetto cardiaco congenito denominato "Forame Ovale Pervio", una patologia che può portare all'ischemia celebrale. "E' la prima volta - tiene a sottolineare Tommaso Cipolla - che all'ospedale di Cefalù viene eseguito questo tipo di intervento. L'operazione - spiega Cipolla - avviene con il posizionamento, attraverso un catetere introdotto dalla vena femorale, di un "doppio ombrellino" che viene contestualmente aperto nell'atrio destro e sinistro del cuore in modo da chiudere il foro presente nel setto interatriale". L'intervento dura circa un'ora e viene eseguito nell'unità di emodinamica, in anestesia locale.

Letto 1710 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Giugno 2014 13:17
Vota questo articolo
(0 Voti)

Contatti

Vincenzo Lombardo
Vincenzo Lombardo
Direttore Comunicazione e Ufficio Stampa
 
Ufficio Stampa
phone icon +39 0921 920 683
fax icon +39 0921 920 413
phone icon 335 8382991
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

twitter icon

@vincilomb

Codice QR

Scansiona o clicca sul QR Code e Unisciti al canale di Fondazione Giglio.
Ospedale Giglio Canale WhatsApp QR Code

Ricerca

I Canali Social

FacebookTwitterGoogleYoutubeInstagramLinkedinYelp

Archivio Comunicati Stampa

Facebook

 

La Fondazione

La Fondazione Istituto San Raffaele G. Giglio di Cefalù, oggi Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù, veniva istituita il 17 gennaio del 2003 attraverso una joint venture tra la Regione Siciliana, il Comune di Cefalù, l'Azienda USL 6 di Palermo, oggi Asp, e la Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano. Rappresentava uno dei primi modelli in Italia di sperimentazione pubblica-privata per la gestione di un ospedale pubblico, secondo quanto previsto dall'articolo 9 bis della legge n. 502 del 1992.

Continua a leggere...


Fondazione Istituto
G. Giglio di Cefalù

Contrada Pietrapollastra - Pisciotto
90015 Cefalù (PA)
Tel: +39 0921 920 111
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ospedale giglio cefalu Bollino Rosa 2023

Servizi Online

I nostri servizi online sono a disposizione per garantirti la massima interazione con il tuo ospedale.

Medico Online
Referti Online
Prenotazioni Online

 

Solvenza
Newsletter
URP

Premio Innovazione
Smau 2016
Premio Innovazione
Smau 2017
Premio innovazione SMAU 2016 coccarda premio 2017
Premio Innovazione
Smau 2019
 
coccarda premio 2019